Itinerario: da Paderno al traghetto di Leonardo: Paderno d'Adda, Calusco, Imbersago, Calusco- Paderno d'Adda

L'itinerario che vi proponiamo si addice alla mountain-bike ma può essere fatto anche a piedi. 
La zona è facilmente raggiungibile da Milano, basta percorrere la S.S. 36 in direzione di Lecco e uscire a Cernusco Lombardone seguendo le facili indicazioni per Paderno d'Adda. È un percorso relativamente impegnativo a piedi perché lungo 11 km.
Il percorso è per la maggior parte a strada sterrata e il dislivello complessivo sia in salita che in discesa è di circa 90 m. 
È un itinerario adatto ad ogni periodo dell'anno, con pochi dislivelli ma con un tratto particolarmente difficile, tale da richiedere l'utilizzo del casco.

Per quanto riguarda il paesaggio, c'è da dire che è tra i più suggestivi del parco Adda, un tratto in cui il fiume attraversa il canyon che va da Paderno al traghetto di Imbersago.
Una volta raggiunto il centro di Paderno, si seguono le indicazioni per scendere verso l'Adda e il suo famoso ponte, realizzato nel 1899 e che consente ancora di oltrepassare il fiume all'altezza di 80 m.
Attraversato il ponte in macchina, si raggiunge il centro abitato di Calusco d'Adda  dove a sinistra si imbocca la Via delle Valli. Dopo aver attraversato alcuni campi, sempre su strada asfaltata, si incontra un altro centro abitato, qui bisogna girare a sinistra fino a quando non si raggiunge un parcheggio.
Da qui inizia il percorso in bicicletta continuando a scendere verso l’Adda. Quando ci si lascia alle spalle un gruppo di casette recintate, incomincia la strada sterrata. Giunti al primo bivio, si gira a sinistra percorrendo un sentiero. Questo sentiero va percorso in single-track, cioè in bicicletta uno dietro l'altro. Qui alcuni tratti potrebbero non essere percorribili in bicicletta da atleti inesperti, ma si può benissimo procedere con prudenza a piedi, fino a raggiungere la riva del fiume.

Da qui inizia la risalita fino a un bivio che si deve imboccare a destra. Dopo questo tratto in salita, si scende in una piccola valle dove si attraversa il piccolo ponte ciclabile per arrivare sulla riva opposta del fiume.
Da questo punto si prosegue sempre scendendo verso sinistra quando non si raggiunge un prato che costeggia il fiume. Oltrepassato il prato, ci si dirige verso il traghetto di Imbersago percorrendo una strada asfaltata. Dal traghetto si sale verso nord seguendo la segnaletica per Villa d’Adda, fino a raggiungere dopo un bivio con curva sinistra la strada provinciale. Poco dopo si gira a destra immettendosi in via Castello. Da qui si prosegue fino a raggiungere Cascina Catello dove, incontrato un incrocio si gira a sinistra percorrendo una strada sterrata circondata da muri a secco che via via si restringe.
Da questo punto si prosegue risalendo dopo una curva a destra fino a raggiungere un boschetto con delle bellissime vedute sull'Adda. Seguendo la strada si ritorna all'incrocio con la strada asfaltata da cui si ritorna a Paderno ripercorrendo la strada già fatta.

Mappa del percorso