In bicicletta sul naviglio pavese

L'itinerario in bicicletta che vi presentiamo non rientra nei territori della Brianza, ma in quelli dei navigli a Sud di Milano.
Due sottopassi ciclopedonali, una passerella in legno e circa 450 m di nuova pista. Sono le opere con le quali l’assessorato alle infrastrutture e mobilità della Provincia di Milano scioglie l’ultimo nodo di uno degli itinerari ciclabili più affascinante del nostro territorio: la “Pista ciclopedonale sul naviglio Pavese”.


È ora possibile percorrere in completa sicurezza l’ottocentesca alzaia del naviglio da Assago al confine con la provincia di Pavia e oltre, passando nel cuore del Parco Agricolo Sud Milano. Un’occasione per visitare questo splendido angolo della pianura lombarda e scoprire la comodità di una preferenziale ad impatto zero anche per gli spostamenti giornalieri. L’itinerario ciclabile lungo l’Alzaia del Naviglio Pavese, parte dal Comune di Assago, oltrepassa il confine provinciale e raggiunge la città di Pavia (lunghezza complessiva circa 24 km). La pista è continua ed in sicurezza, è presente un parapetto in ferro che impedisce l’eventuale caduta nel naviglio da parte dell’utenza.


La pista di competenza della Provincia di Milano attraversa i territori comunali di:
• Assago
• Rozzano
• Zibido San Giacomo
• Binasco
• Casarile
per una lunghezza di circa 12 km.

Tipo di fondo: prevalentemente pavimentazione
in asfalto, calcestre in un piccolo tratto
in Binasco (1.7 km - zona pescatori)

Caratteristiche del percorso: facile
Ciclovia n.12 del Piano strategico della mobilità
denominato (MiBici); itinerario ciclabile,
con valenza trasportistica ma soprattutto turistico-ricreativa che, facendo capo alla città
di Milano, attraversano l’intera Provincia.

LOCALITÀ km/parziali
Assago 0.416
Rozzano 3.332
Zibido San Giacomo 4.345
Binasco - 1° tratto 0.269
Binasco - sottopassi 0.593
Binasco - 2° tratto 0.817
Casarile 2.171
km/TOTALI 12 circa



(Fonte: MilanoMese, luglio-agosto 2012, Provincia di Milano)