Percorso didattico naturalistico del Pertus e Valle dei muratori

Ci troviamo sul versante lecchese della dorsale orobica, che marca il confine tra Provincia di Lecco e Bergamo.Questo itinerario è molto ricco di bellezze naturalistiche e ospita due percorsi ecomuseali.
La località di partenza e di arrivo è Forcella alta o Laghetto.


Il primo percorso di trekking che prendiamo in considerazione è il "Percorso didattico naturalistico del Pertus", che si snoda per poco più di un chilometro tra la Forcella alta e le vicinanze del Pertus.
I sentieri sono facili e l'atmosfera circostante è di quiete agropastorale.
Lungo la passeggiata è possibile fermarsi e capire il territorio, la sua struttura, la flora e la fauna, la geologia, grazie a dieci pannelli tematici molto curati.
Il secondo percorso è quello della "Valle dei muratori", che ha come obiettivo quello di mostrare lungo la passeggiata l'antico lavoro dei muratori.


Il punto di partenza del percorso dei Muratori è il centro storico di Carenno.
Ci si può così immergere nell'antica attività dei muratori, osservandone gli edifici con le caratteristiche più salienti, e nei luoghi che fornivano le risorse.

Scheda del percorso:
Località di partenza e di arrivo: Località Forcella alta o Laghetto (1310 km)
Dislivello: 300 metri
Grado di difficoltà: per escursionisti
Periodo: da marzo a novembre.

Come raggiungere il punto di partenza
Da Almenno San Salvatore percorrendo le provinciali 14 e 16 o 172, passando per la Roncola) si raggiunge Costa Valle Imagna. Attraversando tutto il paese, verso le ultime case, a nord, si prosegue in direzione Valcava (Strada Provinciale 22) e poi si prosegue per il Pertus.
Valcava si può raggiungere anche da Torre de’ Busi percorrendo la Strada provinciale 179.

Altre informazioni
Dal sito ecomusevm.it si possono scaricare le tabelle in pdf del percorso Roccoli che comprende  Percorso didattico naturalistico del Pertus