Tra Pasturo e Barzio: passeggiata con escursione nei maggenghi

Da Milano, Strada Statale 36 del Lago di Como e dello Spluga, direzione Lecco, uscita Valsassina, seguire SS 36DIR e poi Strada Provinciale 62 in direzione di Barzio.

Il percorso a piedi o in mountain bike inizia vicino a Barzio (LC), nel parcheggio della Comunità Montana Valsassina (Via Fornace Merlo).

Dal parcheggio della Comunità Montana ci si dirige verso Pasturo. Presso una rotonda, proseguire sulla via Provinciale.


Giunti al primo bivio, prendere la seconda uscita a sinistra (via Roma) fino a raggiungere, dopo un percorso con curve e in leggera salita, il distributore di benzina Q8.


Dal distributore, imboccare la strada a sinistra e proseguire fino a raggiungere un vecchio cimitero, da dove inizieremo la discesa imboccando la stradina a destra (Via Moglia).



Qui la strada è più stretta e il paesaggio più rurale. Alla campagna montana, tipica delle altezze medie dei maggenghi, si alternano le villette di chi ha scelto di vivere in questi paradisi naturali. I maggenghi sono pascoli ad altezza media, tra il fondovalle e gli alpeggi più alti, dove in primavera si portano le mandrie a pascolare.

Proseguire su via Moglia e continuare dritti attraversando la Via provinciale.




Continuare la passeggiata rimanendo sulla via Moglia fino a un incrocio da cui continuare prendendo una stradina a destra che si dirige verso il centro abitato, in direzione dell’agriturismo La Fornas, come indicato anche dalla segnaletica.